Viger S.r.l., continuità dei servizi rivolti ai nostri clienti, nel rispetto dei provvedimenti e con l’auspicio di ripartire con determinazione e unità

C’e’ uno shock, il  Cigno Nero che e’ comparso e ha cambiato le nostre vite. Qual e’ la nostra risposta? Rialzarci e conoscere il cigno nero che sotto le ali e’ bianco. Per questo vogliamo comunicarvi che Viger S.r.l. c’e’ ed è attiva. Abbiamo realizzato subito azioni finalizzate a mettere in sicurezza i nostri dipendenti e collaboratori, […]

Obblighi sulla protezione contro le esplosioni

La Norma CEI EN 60079-10-1 del 2016 e la Norma CEI EN 60079-10-2 del 2016 costituiscono le linee guida per la classificazione delle aree a rischio di atmosfere esplosive (ATEX) generate da Gas e da polveri esplosive. Sostituiscono integralmente la norma precedente, e ne modificano in maniera sostanziale i contenuti, revisionando totalmente i metodi di […]

Obbligo di valutazione dei campi elettromagnetici e tutela dei lavoratori

L’obiettivo della nuova normativa è la protezione dei lavoratori dai campi elettromagnetici nocivi durante l’attività lavorativa. L’esposizione a campi elettromagnetici è un rischio complesso. La pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea della Direttiva 2013/35/UE fissa le disposizioni minime di sicurezza e di salute relative all’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dai campi elettromagnetici. L’obiettivo della […]

Rischio da Scariche Atmosferiche: obblighi per aziende e condomini

La valutazione del Rischio da Scariche Atmosferiche è un obbligo derivante dal D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i. ed è applicabile a tutti gli edifici nei quali vengono svolte attività lavorative. Dal 2013 è in vigore la norma CEI EN 62305-2 che fornisce specifiche procedure di valutazione del rischio e che viene applicata sia per il […]

Obblighi aziendali per valutazione del rischio elettrico

L’allegato VI del DLgs 81/08 ricorda che le attrezzature di lavoro “debbono essere installate in modo da proteggere i lavoratori dai rischi di natura elettrica ed in particolare dai contatti elettrici diretti ed indiretti con parti attive sotto tensione”. Nel dettaglio “nei luoghi a maggior rischio elettrico, come individuati dalle norme tecniche, le attrezzature di […]