RIFIUTI – Chiarimenti in merito alla responsabilità dei produttori

L’articolo 188 del D. Lgs. 152/2006, così come modificato dalla L. 116/2020, disciplina la responsabilità del produttore nella gestione dei rifiuti.

Il recente Decreto-Legge n. 77 del 31/05/2021 relativo alla Governance del Piano di Ripresa e Resilienza, ha introdotto un chiarimento al comma 5 del citato articolo.

Infatti, è stato chiarito che nel caso di conferimento di rifiuti a soggetti autorizzati alle operazioni di raggruppamento, ricondizionamento e deposito preliminare di cui ai punti D13, D14, D15, la responsabilità dei produttori dei rifiuti per il corretto smaltimento è esclusa a condizione che questi ultimi, oltre al formulario di identificazione abbiano ricevuto “un’attestazione di avvio al recupero o smaltimento”.

Quest’ultima dicitura modifica la prima versione, nella quale si riportava solo l’avvio a smaltimento, dipana possibili equivoci interpretativi sorti in merito al conferimento a recupero di rifiuti ad impianti autorizzati per le operazioni D13, D14 e D15.

print